Troppo bello per essere vero duraturo il Pescara di Zeman, che torna sulla terra e conferma le difficoltà già ampiamente dimostrate con Massimo Oddo.
Basta la rete in apertura di Valter Birsa, rafforzata poi da Castro nella ripresa, per riportare con i piedi per terra gli ultimi della classe.
Una quota che sfiorava il raddoppio quella consigliata in settimana e che vedeva favoriti gli uomini di Maran, giustificabile solamente con le poche ambizioni rimaste ad una squadra soddisfatta e con la testa già "in vacanza", tanta la distanza dalla zona europa e dalla zona retrocessione.
Ma il tasso tecnico superiore - e non di poco - misto all'orgoglio chiesto ad alta voce dai propri tifosi, dopo i deludenti risultati casalinghi del 2017 - ultimi il pareggio con l'Udinese e la sconfitta con il Napoli.
Bella quota... consigliata e centrata, considerando una buona squadra come il Chievo di Maran, in casa contro l'ultima in classifica, con un piede e mezzo già in serie B.