Assolutamente rocambolesco ed imprevedibile l'andamento del match di Champions che ha visto il Manchester City di Aguero passare prima in vantaggio, per poi dover recuperare due volte il Monaco di uno scatenato Falcao, ed addirittura terminare con un doppio vantaggio (5-3) che resta comunque un risultato del tutto positivo, nonostante i 3 gol fuori casa da parte dei francesi. Troppo forte l'organico dei citizens per subire in casa una sconfitta che avrebbe avuto sicuramente ripercussioni sull'andamento europeo - obiettivo primario di Guardiola & co. in questa stagione - degli inglesi.
Era facile prevedere che la difesa colabrodo del City avrebbe concesso qualcosa, ma con 6 giocatori offensivi - e che giocatori - su 11, il Manchester aveva già fatto trapelare di non voler difendersi ad oltranza, anzi...
E così, tra le mille emozioni del match, i controsorpassi da Formula 1 e le reti Sterling, Aguero, Sane e Stones - intermezzate dalla doppietta di Falcao e dal temporaneo 1-2 di Mbappe - il nostro pronostico ci ha dato per l'ennesima volta ragione. Impossibile scivolare in casa contro una formazione insidiosa come il Monaco: il City doveva vincere... e, pur con qualche difficoltà, ha vinto!