Schiacciante vittoria dell'Inter di Pioli, che demolisce la sorpresa di questa serie A - l'Atalanta - con ben 7 reti.
Troppo importante lo scontro diretto per i nero-azzurri di Milano che - alla Scala del calcio di San Siro - non poteva fallire l'appuntamento con i 3 punti: una rosa decisamente più forte, spinta dalla tanta fame di ritornare ai vecchi fasti e - in più - con il fattore campo a proprio favore, questi i principali motivi per cui un'ambiziosa, ma già soddisfatta Atalanta non avrebbe potuto tenere botta a Icardi e compagni.
E proprio bomber Icardi si ripropone prepotentemente per la classifca cannonieri, con 3 reti - tripletta anche per Banega - con le quali l'argentino si assicura il pallone del match.
La sconfitta del Milan e - dunque - dell'Atalanta, spinge in alto l'Inter, che con questa dimostrazione di forza mette un piede sopra alla qualificazione europea e manda un avvertimento a tutte le dirette concorrenti.
Per noi, gran bella cassa - quasi al raddoppio - grazie al pronostico selezionato, mai in discussione - al 26' il risultato era già in ghiaccio con le 3 reti di Icardi.