Se la cava il Celta Vigo, nonostante la vittoria sia arrivata solo al 90', dopo una prova convincente e un continuo assedio al fortino del Krasnodar.
Dopo un primo tempo dominato, ma concluso a reti bianche, gli spagnoli trovano la rete con Wass, subito ripreso da Claesson dopo appena 5 minuti.
Merita la vittoria l'undici di Vigo, che passa nel finale con Beauvue e ci regala un'altra cassa europea, sofferta, ma concretizzata.
Gli spagnoli dovevano assolutamente forzare le tappe tra le mura amiche, considerato il difficile campo russo - che ospiterà tra qualche giorno Iago Aspas e compagni nel match di ritorno - e il terribile andamento fuori casa del Krasnodar, con 5 pareggi e 0 vittorie in 7 match di campionato.
A proposito, un campionato - quello russo - ricominciato questa settimana dopo oltre 3 mesi di pausa... ottimo per il Celta, che ne approfitta e mette a segno il primo tassello per la qualificazione!