Rotonda vittoria quella dell'Eibar che, tra le mura amiche, demolisce un Granada sempre più a rischio retrocessione.
Bastano pochi minuti ai rosso-blu di Spagna per archiviare la questione e liquidare la penultima della Liga, che in trasferta ha ottenuto solamente 3 pari in 12 gare.
Al contrario Enrich e compagni possono ora continuare ad ambire ad un posto in Europa, avendo agguantato a quota 35 l'Athletic di Bilbao ed avendo avvicinato il Villareal, sopra appena di un punticino.
La sblocca dopo pochi minuti Adrian su calcio di rigore e a 5 giri d'orologio dal termine della prima frazione è il capocannoniere dell'Eibar, Enrich, a raddoppiare... incanalando il match in acque sicure. A chiudere la questione ci pensano poi Ramis e Pedro Leon, migliore in campo con una rete e due assist!
Pronostico mai in discussione e scommessa a rischio - se non zero - bassissimo. Avanti così!

Incredibile quota quella del St.Etienne che, in piena zona europea e davanti ai propri tifosi, incontrava un Lorient in crisi, a rischio retrocessione e con la peggior difesa esterna.
Nonostante Giovedì i verdi di Francia abbiano un importantissimo incontro di Europa League contro il Manchester United di Josè Mourinho, questi non potevano di certo permettersi di rimanere indietro nella corsa all'Europa, specie contro una più che abbordabile formazione come quella del Lorient che concede troppo e troppo spesso; tanto che, dopo appena 20 giri d'orologio, il match era già archiviato grazie alle reti di Perrin e Veretout... non male per una quota che rasentava il raddoppio!
Nel finale il St.Etienne ha addirittura dilagato, con Hamouma e Jorginho che, a tempo scaduto, ha siglato il 4-0 finale.
Troppo brutta per essere vera la retroguardia dei nero-arancio del Lorient; troppo bella per essere vera la quota di un lanciatissimo St.Etienne, che resta con il fiato sul collo del Lione, per confermare il proprio posto in quell'Europa League che, Giovedì, dovrà difendere con le unghie e con i denti.

A dir poco incredibile il Sabato di Serie B per Herobet, che centra tutti i pronostici del primo pomeriggio di serie cadetta... compreso il pareggio tra Brescia e Pisa!
Due squadra a fondo classifica, con un cammino non certo brillante ma con l'ambizione di rialzare la testa per raggiungere la salvezza!
Il Pisa pare aver risolto le varie problematiche societarie e, con qualche innesto arrivato a Gennaio, è appena uscito dalla zona più calda della classe; al contrario il Brescia conta diverse individualità importanti - su tutti bomber Caracciolo, anche oggi in rete - e il suo blasone le impone di tirarsi fuori il prima possibile da posizioni che non le competono.
Sul campo, però, i dati non sono di certo confortanti - specie per il Pisa che dall'inizio della stagione aveva realizzato in trasferta solo 3 reti, e solo un rigore di Mannini poteva consentirgli di sbloccare il risultato; attacco poco prolifico e difesa "chiusa" - all'italiana - anche per il Brescia: match che non poteva regalare particolari emozioni... ma che ha potuto regalarci un'ottima cassa... azzardata e centrata. X fissa e pronostico centrato!

Non è la prima volta che ci troviamo a dare il benvenuto al week-end con una bella cassa... francese!
Anche oggi siamo qui a festeggiare per l'esito dell'anticipo di Ligue One che vedeva opposti i girondini di Bordeaux al Paris Saint Germain.
Quote generose in questa stagione per Cavani e compagni - rispetto alla micragna dell'anno scorso, trovare il PSG sopra ad 1.30 era un miracolo - nonostante la corazzata di Parigi rimanga comunque la più forte tecnicamente, al pari del Monaco.
Il Bordeaux in casa non brilla e non è certo questo il suo periodo migliore: l'attacco casalingo è il penultimo del campionato, mentre il Paris in trasferta ha vinto 9 volte su 13. Oltre al dato statistico - come già ricordato - il tasso tecnico del PSG è sicuramente superiore a qualsiasi altra e - specie nel periodo più intasato dell'anno, causa infrasettimanali e coppe - era di vitale importanza per i campioni uscenti di Ligue One rimanere aggrappati a Nizza e Monaco.
Altro fattore, forse il più determinante, era la necessità di ottimizzare le forze: tra pochi giorni arriva il Barça di Leo Messi ed oggi era vietato disperdere inutilmente energie; tanto che dopo appena 40 minuti non c'era già partita. Due volte Cavani e Angel Di Maria archiviano la questione Bordeaux in un concerto tutto sud-americano e mandano un messaggio forte e chiaro al Barcellona... quest'anno il PSG è obbligato a fare il salto di qualità anche in Europa.
Intanto noi approfittiamo della quota forse un po' troppo generosa e accogliamo a braccia aperte il week-end con una bella cassa... francese!

Una delle tecniche di gioco più usate da Herobet è quella che si basa sui sistemi a correzione di errore. Ossia quei sistemi dove si può vincere anche se non si verificano tutte le giocate pronosticate. Guardando la foto usata come esempio, infatti, si può notare che sbagliare una qualsiasi tra le partite giocate non pregiudicherà la vittoria della schedina. Il sistema è molto facile da comprendere, più difficile è sapersi regolare nella gestione del bankroll. "Quanto devo puntare?", ci chiedono molti nostri clienti.
La risposta è semplice: se noi vogliamo giocare questa quadrupla e vogliamo puntarci complessivamente 8 euro, dobbiamo distribuire 4 euro sulla quadrupla (ossia sul caso in cui vengano presi tutte le partite) e 1 euro sulle 3 triple. In generale possiamo comunque dire che la somma da puntare sulle tre triple deve generare un utile potenziale vicino al costo totale del sistema, ossia 8 euro.
In poche parole, se prendiamo solo tre risultati (quindi facciamo un errore) dobbiamo essere nella condizione di riprendere tutto - o quasi - il capitale inizialmente investito.
Magari guadagneremo un po' di meno, ma avremo difeso il nostro capitale, che potrà essere successivamente investito un'altra volta.
Ovviamente vedete che la vittoria in caso di quadrupla è la stessa (42,63€), mentre in caso di errore la vittoria varia tra 4,44 e 8,52€: questo dipende, ovviamente, dalla partita che sarà stata sbagliata, a seconda si sia trattato del match con la quota più alta o quello con la quota più bassa.

Riparte con tre punti importantissimi il cammino per il Marsiglia di Rudi Garcia: 2-0 firmato Gomis e Payet, e Guingamp al tappeto!
Vi avevamo consigliato di scommettere sui bianco-celesti di Francia e non siete stati delusi: cassa anche questa sera; anche con il pronostico gratuito di giornata!
Quali siano le ragioni del nostro viaggio oltralpe è presto detto: la formazione dell'ex tecnico della Roma è ripartita dopo qualche intoppo ad inizio stagione, cambiando - per l'appunto - il coach e, tramite il mercato di riparazione, parte della rosa titolare; con c.ca 50 milioni spesi solo a Gennaio, il Marsiglia si è rinforzato assicurandosi le prestazioni del gioiello Payet, di un uomo di esperienza come Evra, del mediano Certic e del giovane talentino Sanson.
Con questa nuova primavera, il Marsiglia ha rifilato subito 5 reti al Montpellier ed ha eliminato il Lione dalla coppa nazionale, inciampando poi contro il Metz... tanto che oggi Garcia aveva promesso una presta reazione da parte dei suoi uomini.
Al risultato finale ha inoltre contribuito un pessimo rendimento - specie in trasferta - del Guingamp che, in questo 2017, ha ottenuto 1 solo punto, oltre all'eliminazione dalla Coupe de la Ligue per mano del Bordeaux!
Mille motivi - insomma - per dire... Marsiglia: et voilà, la scommessa vincente!