Vittoria sofferta per un Inter non proprio brillante che - alla fine - strappa comunque i tre punti al Bologna grazie alla rete del gioiellino Gabigol, alla prima in nerazzurro.
Partita non banale e quota interessante - intorno all'1,70 - che ci regala un'importante cassa all'ora di pranzo.
Tanti assenti da ambo i lati, ma se l'Inter può contare su "riserve" di primo piano, da Eder, a Palacio... passando per lo stesso Gabriel Barbosa, il Bologna accusa di certo il vuoto lasciato da Mirante, Gastaldello e Maietta - dietro - e, soprattutto, quello lasciato da Mattia Destro - davanti - per una formazione, quella rossoblu, che "vanta" uno dei peggiori reparti offensivi dell'intera serie A e una striscia di risultati a dir poco deludenti dopo i 7 gol subiti dal Napoli, la sconfitta in 11 contro 9 contro il Milan e la remuntada sofferta nel turno precedente da una cinica Sampdoria.
C'erano tutti i presupposti - dunque - per puntare sull'Inter di Pioli che, così, può agguantare al quarto posto l'Atalanta, mettendo ancora più pressione ai cugini rossoneri e ai viola della Fiorentina, che - causa scontro diretto - saranno costretti a lasciare punti nella corsa all'Europa.