Vittoria con brivido per l'undici di Simone Inzaghi, che torna in vantaggio a soli 3 minuti dalla fine dopo la rete di Maxi Lopez, che aveva illuso i tifosi del Torino.
A risultare decisivo - però - Keita Balde, un subentrato, che con una splendida conclusione a giro da fuori area, regala un importantissimo bottino pieno ai compagni; a chiuderla - poi - in contropiede, Felipe Anderson, il migliore dei suoi.
Doveva vincere la Lazio, che aveva lasciato virtualmente il quarto posto all'Inter, davanti ai propri tifosi; troppo importante lasciarsi alle spalle Atalanta e Milan, sconfitte entrambe in questo turno di campionato.
Bene la Lazio all'Olimpico, con 10 vittorie in 15 gare (e 2 pareggi); male - al contrario - il Toro lontano dall'altro Olimpico, con due sole vittorie esterne in 15 match.