Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Esempio: Decido di investire inizialmente una cassa di 1000€ e la divido per 30 giocate a quota 3 l'una.

A questo punto dovró impostare una percentuale di vincita ipoteticamente realizzabile.

Come evidente i limiti di questo sistema sono molteplici:

  • Grandi investimenti per piccole percentuali di guadagno;
  • Prestabilire ed inviduare quote che, in ogni caso, si muovono nel tempo calando e/o crescendo;
  • Prestabilire ed individuare dapprima quanti eventi sarà fattibile indovinare (ma è davvero cosí facile e/o matematico: "purtroppo" è appurata l'esistenza di periodo particolarmente negativi per il giocatore o assenza di eventi "interessanti");

Forse peró il difetto più grande del sistema Masaniello sta nella ratio che prevede che l'andare in progressione dopo ogni sconfitta/vittoria sia il metodo migliore per investire e vincere.

Non c'è, peró, nessun fondamento certo -nè logico né matematico- dietro questa ratio, che (de gustibus) puó risultare giusta o sbagliata, ma che di certo fa cadere il metodo Masaniello nel baratro dello stile personale di giocata.

In poche parole nel Sistema Scommesse Masaniello, non c'è niente di matematico, niente di sicuro… tanto rischio… e, diciamolo, anche poco divertimento!